Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Comune di Roma

L’E.U.R. ha il fattore X

Scritto da on venerdì, 22 luglio 2011No Comment

Dal 21 al 24 luglio, presso piazzale Ferruccio Parri, nel cuore dell’Eur, si sono tenute le prime selezioni del programma televisivo X Factor, edizione 2011-2012.

Migliaia e migliaia di persone, prevalentemente ragazzi, sono giunti nella Capitale per essere ascoltati e giudicati in base alle proprie doti canore.

Esperti del settore, insegnanti di musica, verso la fine di luglio, hanno selezionato le voci più meritevoli, che hanno avuto la possibilità di accedere alla fase successiva dove si sono confrontati con i giudici del programma.

Prima a Milano e più tardi a Roma, i provini erano aperti a tutti i giovani che volevano tentare la loro fortuna e riuscire a far valere le loro qualità artistiche.

Provenienti da tutta Italia, i ragazzi hanno presentano repertori vari: dagli intramontabili Dalla e Mia Martini, ai gruppi come i Beatles ad Anastacia e alla veterana del programma Noemi.

Gli esordienti sono arrivati sostenendo viaggi di molte ore, chi da Agrigento, Cosenza, Palermo, Matera, Salerno ed anche dal centro Italia ed esattamente da Siena, Perugia, Pescara, Napoli ed ovviamente moltissimi da Roma e provincia.

Molti di loro erano accompagnati dai famigliari, che sicuramente il più delle volte si sono dimostrati più commossi dei propri figli.

Erano presenti non soltanto aspiranti cantanti singoli ma anche quartetti; c’era chi imitava personaggi molto noti al grande pubblico, come per l’appunto i Beatles o chi proponeva delle proprie composizioni, distinguendosi dagli altri vestendo abiti originali.

Si dovevano portare dei brani a scelta, in italiano ed in inglese, privi della base musicale di sottofondo, quindi come si dice in gergo, cantare a cappella.

Gente emozionata o persone che volevano semplicemente provare il brivido dell’esibizione, aspettavano il proprio turno impazienti, pronti a far sentire il loro talento: il Fattore X.

di Manuela Giambuzzi

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1