Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Attualità, Comune di Roma

Il silenzio degli invisibili al Laurentino, grazie allo spread e a governi canaglia

Scritto da on mercoledì, 20 marzo 2013No Comment

homelessLa globalizzazione e l’euro strozzano l’Europa e il mondo. Grecia, Cipro e tante altre nazioni soffocate dallo spread, dal debito pubblico. Oggi è in atto una guerra finanziaria paragonabile alle guerre mondiali, soltanto che oggi si combattono con artifizi finanziari e computer potentissimi. Banchieri e poteri occulti decidono come, dove, quando, colpire questa o quella nazione e come sempre la Germania attacca l’Europa con le proprie truppe. Una volta con il reich, oggi con il debito. Banche tedesche collegate a gruppi di potere massonico mondiale (chi finanziò Hitler?)) indebitano le nazioni e poi impongono regole da schiavitù primitive. Mentre si consuma tale scempio vittime innocenti sacrificali perdono la vita, la dignità, il senso di esistere e l’assurdo (come ai tempi del nazismo) disegna un mondo irreale, inutile e il nichilismo la fa da padrone. Ma il nazismo è veramente morto? Ne siamo sicuri? Chi finanziò tale oltraggio all’umanità? Chi finanzia oggi l’oltraggio alla civiltà? Piccole conquiste distrutte, improvvisamente una famiglia perde la casa perché si è stati licenziati.

L’esercito degli invisibili, silenziosi, disperati, si perdono nel silenzio egoistico del terzo millennio. Roma è piena di volti senza meta e soli in strada alla ricerca di una dimora alla Magliana tra i canneti. Palafitte non per difendersi dai dinosauri ma dai morsi del freddo e dall’egoismo imperante attorno a loro. Nel Municipio XII è nato un centro per l’accoglienza dei senza fissa dimora e si trova in via dei lager (i lager di triste memoria). Grazie al presidente del Municipio XII Pasquale Calzetta, alla Caritas, alla comunità di sant’Egidio, alla diocesi di Roma e alla società Takeda, una serie di moduli abitativi sono a disposizione dei cosiddetti invisibili (fantasmi nella notte). Uomini e donne abbandonati e soli.

Monsignor Giancarlo Graziano ha portato la benedizione in presenza del presidente del Municipio XII, il direttore generale della Takeda, il direttore della Caritas, la comunità di san’Egidio. Sollievo e amore in una notte umida e fredda come i cuori dei potenti!Il direttore della Caritas Don Enrico Feroci ha parlato della sinergia riuscita tra le varie istituzioni, ma anche di come il livello di povertà è in aumento e sempre più persone cercano aiuto. Persone giovani con figli piccoli, sempre più spesso italiani.

Guarda i video su Italialivetube.it:

Guarda i video su Italialivetube.it:

Pasquale Calzetta Parte 1

 

Pasquale Calzetta Parte 2

 

Don Enrico Feroci

Graziano Takeda

Dott.ssa Cannelli

 

 

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1