Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Attualità, Economia

Garofoli: le porte del desiderio

Scritto da on giovedì, 2 giugno 2016No Comment

porte-garofoli-romaCosa vuol dire desiderare?

Cerchiamo di capire intanto cosa vuol dire desiderio: Il termine desiderio deriva dalla particella privativa “de” associato  al termine latino sidus, sideris(plurale sidera), che significa stella.

Attenzione dunque: “desidera”, da cui “desiderio”, significherebbe, letteralmente, “condizione in cui sono assenti le stelle“.  E come mai? Andiamo indietro nei secoli, arriviamo al linguaggio degli antichi aruspici. I sacerdoti aurispici, durante una serata di preghiera alle divinità, trovarono il cielo coperto dalle nuvole, non erano in grado di compiere le loro funzioni divinatorie, non potendo vedere le stelle, dalla cui osservazione traevano le loro profezie. Allora i sacerdoti pregarono affinchè il cielo ritornasse stellato. Si accendeva dunque negli aruspici “un desiderio profondo delle stelle”, che proseguiva sino al loro nuovo apparire.


Quindi cosa vuole dire desiderare? 
 Per desiderare è necessario avvertire un’ assenza, qualcosa che ci manca profondamente al punto da desiderarne la presenza.

Per desiderare dobbiamo svuotarci dalle mille cose di cui ci circondiamo ogni giorno e fare spazio a qualcosa che è sepolto, lì dentro di noi, e che fatica ad emergere.

Ogni giorno veniamo bombardati da migliaia di messaggi, spesso subliminali, perdiamo di vista i nostri desideri. Spesso, una volta arredata la propia casa, sinonimo di intimità, avvertiamo che non è il nostro ambiente, il nostro mondo e non sappiamo perchè. Come per gli aurispici non si è realizzato “il desiderio profondo delle stelle”,
Cosa possiamo fare? Provo a rispondere con un film che parla di come desiderare: Interstellar.

Nel film Interstellar di Christopher Nolan, il pianeta Terra è alle battute finali. Cosa fare? Bisogna trovare un nuovo pianeta e un vecchio scienziato invita un ex astronauta (Cooper) a partire per rintracciare altri astronauti che in precedenza erano partiti con la missione di trovare un nuovo mondo capace di ospitare l’umanità.

Cooper  è arso dal dubbio: partire da solo o portare con se i propri figli? Decide di partire da solo, lasciando sulla terra i suoi figli.
Dopo varie peripezie, scopre un pianeta che potrebbe essere adatto agli umani. Ma Cooper per varie vicissitudini non può rientare sulla terra con l’astronave.

Cooper. se non avesse lasciato sulla terra i suoi figli. potrebbe benissimo decidere di non rischiare la vita e rimanere sul nuovo pianeta.

Cooper ama i suoi figli e viene mosso dall’idea eroica di salvare l’umanità, lui “deve” rientrare perché percepisce un vuoto e quel vuoto sono i figli, in particolare la figlia (Murphy, chiamata così per l’omonima legge), che ha sofferto enormemente l’assenza del padre.

In Cooper si accende il desiderio, vero, profondo, di ritrovare il contatto con l’altro. Per farlo perde la sua identità, la logica razionale ed entra in un “buco nero” un non luogo, disorientante, grazie al quale può ricontattare la figlia…

E allora cosa vuol dire per noi oggi desiderare?  Scendere anche noi in quel buco nero dove i nostri veri desideri riaffiorano e riappropriarci di noi stessi.

Spesso i grandi geni, i grandi artisti, i grandi artigiani, hanno creato i loro capolavori nel sogno. Si sono svegliati e riportato su un taccuino il loro “desiderio di incontrare le stelle“.

Ecco perchè una porta Garofoli accende il desiderio, infatti non è una porta qualunque, non è un pezzo di legno con della vernice, oppure una moda del momento. Una porta Garofoli e figlia di que desiderio degli aurispici: “il desiderio di incontrare le stelle”.

Scarica e sfoglia la rivista Eur Torrino news, troverai notizie interessanti, quali:

  • basta violenza sui minori
  • amore e separazione
  • calendario stagionale di frutta e verdure
  • bellezza e benessere
  • come curare il dolore cronico

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1