Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Moda

Milano Moda Donna: Anticipazioni Autunno –Inverno 2010/2011

Scritto da on sabato, 20 febbraio 2010No Comment

Riflettori puntati sulle passerelle milanesi…

Si è tinta di glamour anche quest’anno Milano grazie alla sua rinomatissima settimana della Moda: 86 sfilate tenutesi nei locali più esclusivi della città, 78 marchi ed un centinaio di eventi collaterali hanno riscaldato la città negli ultimi giorni gelidi di Febbraio. La Manifestazione ha fatto parlare di sé in anticipo grazie alle polemiche sul caso Anna Wintour, potente direttore di Vogue America, intenzionata a snellire il calendario a causa della sua affollatissima agenda e delle successive sfilate di Moda a Parigi. Immediate nonché stizzite le risposte da parte delle autorità. Contro di lei il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Mario Boselli, ha asserito che da Settembre cambieranno molte cose: la Fashion Week durerà perentoriamente 7 giorni con un format fatto di 5 giorni “forti”,( in cui si concentreranno i potenti delle passerelle ) e 2 giorni dedicati ai giovani ed alle manifestazioni collaterali.

Quest’anno ad aprire le danze sono stati i giovani con il Concorso “Next Generation”mentre alla Triennale di Milano è stata presentata la seconda Edizione di “Milano Loves Fashion”, evento che punta ad avvicinare il grande pubblico al mondo delle passerelle; dopo le cinquanta mila persone che hanno assistito in P.zza Duomo lo scorso 24 Settembre, la Manifestazione è stata riproposta con grande successo ed ha visto protagonista C’N’C’ Costume National.
Moltissimi i grandi dello spettacolo intervenuti ai party organizzati per impreziosire la Kermesse: la cantante Courtney Love è arrivata “a sorpresa”ad una festa indossando fiera ed orgogliosa uno degli abiti presentati solo poche ore prima dallo stilista Roberto Cavalli.
Tra gli eventi collaterali si è potuto assistere a “ Perdere la Testa: il Cappello tra Moda e Follia”, presentata da Borsalino, “ Tyen: 30 anni di creazioni della Maison Dior” e “ Greta Garbo: il mistero dello Stile”.

Sulle passerelle ha colpito Roberto Cavalli che, dopo una fase “minimalista” torna ad essere opulento, grandioso, esagerato. Questo rinnovato genere ha entusiasmato grazie agli abiti lunghi in tulle ricamati a laser o a mano ed ai montoni ricamati in oro. Dopo anni di maculato, improvvisamente lo stilista ha deciso di inventare un “nuovo animale”con pellicce patchwork.
E’ sexy anche la donna di Ermanno Scervino, anche se meno decantata: tutto è corto, anche la sera e ad ogni età. Le gambe scoperte diventano un Must.
Frida Giannini, stilista di Gucci, è stata ispirata dalle foto di Charlotte Rampling firmate da Newton e sulla sua passerella si è respirato tanto bon ton e tanta eleganza, con le sue modelle raffinate e borghesi che non possono fare a meno del tubino, della pelliccia e dell’abito da sera.
Protagonista insistente è sempre la cintura in vita, sia su un trench che su un maglione che su un abito da sera.
Il bilancio della Manifestazione, malgrado l’evidente periodo di crisi, ( casi eclatanti di difficoltà sono rappresentati dal Gruppo Ferrè e dal Gruppo Mariella Burani ), è stato positivo.
Eppure quest’anno in molti ricorderanno, oltre all’eleganza ed alla raffinatezza, Anna Wintour sorpresa a sgattaiolare da una sfilata. Direttore, un po’ di rispetto per il suo pane quotidiano…

di Katia Schieda

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1