Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Moda

Speciale Valentino (Pt 1): Dagli Esordi al Documentario la vita del Signore del lusso

Scritto da on domenica, 6 dicembre 2009No Comment

di Katia Schieda
Valentino Clemente Ludovico Garavani, (in arte semplicemente Valentino), nasce nel 1932 a Voghera. La sua innata eccentricità e la passione per il bello lo spingono, dopo la licenza media, ad iscriversi ad una Scuola Professionale di Figurino a Milano.
È in quel periodo, dopo i primi numerosi viaggi all’Estero, che inizia a delinearsi la sua passione per la Moda ed in particolare per il Lusso. Perfezionista sin dagli esordi, studia il Francese alla Berlitz School e si trasferisce per un lungo periodo a Parigi, dove si forma a l’Ecole de La Chambre Syndacale. Tappa importantissima per la sua carriera si rivelerà una vacanza a Barcellona, dove il Couturier viene sedotto dal colore Rosso: invitato all’Opera, infatti, intravvede una donna dai capelli grigi, elegantissima e bellissima, con indosso un abito di velluto rosso. Nasce, così, il “ Rosso Valentino”, colore particolare concepito dalla combinazione di 3 differenti tonalità.

Negli anni 50 entra a far parte della Casa di Moda Parigina di Jean Dess e nel 54 lavora per Guy Laroche. Grazie a questa esperienza ha la possibilità di conoscere donne dal fascino ineguagliabile come Brigitte Bardot e Jane Fonda. Forte dell’esperienza e dei riconoscimenti ricevuti all’Estero, decide di tornare in Italia per dimostrare il suo talento: il Marchio Valentino nasce, così, nel 1957 con l’apertura della sua prima Casa di Moda in Via Condotti, grazie all’aiuto economico del padre.

Pochi sanno che quella prima esperienza non andò a buon fine: gli elevati costi di gestione e la predisposizione per il lusso eccessivo dello stilista portarono i Soci a ritirarsi dall’Azienda, facendo quasi andare la Casa di Moda in bancarotta. Profetica in quel periodo si rivelò “l’amicizia” con Giancarlo Giammetti, allora studente di Architettura, con il quale Garavani avvia una nuova attività.

Da quel momento, Valentino si occuperà esclusivamente dell’aspetto creativo della Maison, lasciando quello finanziario al suo Socio. In effetti Giammetti risulterà sempre essere la mente dell’Azienda. Nel 1962, dopo il successo della sua prima Collezione a Firenze, Valentino diviene uno dei più apprezzati Couturier del mondo. Nel 1967, infatti, gli viene conferito a Dallas il Premio Neiman Marcus, ( equivalente, nel mondo della Moda, all’Oscar Cinematografico ).
In questo stesso anno, presenta la prima Collezione Valentino Uomo. Nel 1968 inizia ad usare come segno di riconoscimento la celebre “ V” e crea l’abito da Sposa per le nozze di Jacqueline Bouvier con Onassis. Dagli anni 70 in poi Valentino veste le donne più famose del mondo ed apre boutique a New York, Parigi, Ginevra, Losanna, Tokyo…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1