Moda

Design, sfilate, tendenze e shopping per tutti gli amanti della moda.

Musica

La sezione per la musica italiana e internazionale. News, nuovi album, concerti, interviste e approfondimenti

Società

Uno spazio dedicato agli approfondimenti e alle notizie di attualità.

Web e Tecnologie

Social network, web, tecnologie e cybertendenze per tutti gli appassionati della rete.

Home » Attualità, Comune di Roma, Cultura, Regione Lazio, Società

La scuola al centro con il prezioso supporto di Euroma2

Scritto da on martedì, 11 dicembre 2018No Comment

presentano

“LA SCUOLA AL CENTRO”
progetto di Alta Formazione

Per poter costruire, con i minori, un presente aperto alla speranza e un futuro
migliore per fare prevenzione, cultura, legalità bisogna evidenziare e “mettere al
centro” la necessità che i bisogni evolutivi dei bambini e dei ragazzi trovino adeguate
risposte nella consapevolezza e nella competenza degli adulti di riferimento. A partire
dai genitori, primi, importantissimi e imprescindibili modelli e "contenitori" affettivi e
relazionali di ogni primaria crescita e, poi, agli insegnanti poiché è, anzitutto e
soprattutto, nella Scuola che i bambini, i preadolescenti e gli adolescenti, si formano,
si confrontano tra loro e con le autorità educative al di fuori della Famiglia e nel
sociale.
Nasce, da questi presupposti, il progetto di Alta Formazione “La Scuola al Centro”, un
percorso di conoscenza e di sensibilizzazione circa le nuove, varie, complesse
problematiche con cui la famiglia e la scuola di oggi sono chiamate a confrontarsi. Un
percorso che ha l’obiettivo di “seminare germogli di riflessione e di consapevolezza,
strumenti, idee, percorsi e progetti che aiutino a comprendere il significato e il valore
della formazione degli adulti in merito alla vita e alle dinamiche familiari, scolastiche e
sociali. E, ancora, in merito, al mondo virtuale.

Il progetto prevede un Open Day, decisamente alternativo. Ovvero, molto di più di un
Convengo che mette la scuola al centro, proponendo idee innovative che potrebbero
far diventare ogni Scuola un Centro Culturale polivalente con Biblioteca annesse e Poli
Museali. Si tratta di proposte realizzabili, capaci di veicolare la cultura, di aprire
stabilmente la scuola al territorio e di fare prevenzione del disagio e della solitudine.
Dunque, i corsi che seguiranno – 50 ore suddivisi in lezioni magistrali e laboratori
esperienziali -, sono rivolti agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, a partire
dai nidi e dalle scuole primarie, su argomenti di questa decisa rilevanza. Ogni lezione
vedrà, poi, la partecipazione attiva della Prof.ssa Maria Rita Parsi e del team di
esperti della Fondazione Fabbrica della Pace Movimento Bambino Onlus, che si
alterneranno relativamente alle proprie specifiche competenze.
Prenderanno parte alla Conferenza Stampa: la Prof.ssa Maria Rita Parsi, Presidente
della Fondazione Fabbrica della Pace Movimento Bambino, Il Presidente del Consorzio
Euroma2 Davide M. Zanchi, l’Assessore alla Scuola Dr.ssa Francesca Vetrugno e il
Presidente Dr Amedeo Ciaccheri in rappresentanza del Municipio VIII di Roma.
Saranno, dunque, insieme, per illustrare gli step progettuali e gli argomenti che
saranno approfonditi durante i corsi e per divulgare i nomi dei docenti che li terranno
e dei rappresentati Istituzionali e degli Ospiti (personalità della cultura, della scienza,
dell’arte) che prenderanno parte all’Open Day del progetto, previsto per fine gennaio
2019.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.

Warning: exec(): Cannot execute a blank command in /web/htdocs/www.eurtorrinolive.it/home/wp-content/themes/arthemia-premium/footer.php on line 1